HomeProjectsProjects

2
1
131318160_138823581124370_3490880172652243556_n
4

L’importanza dello studio illuminotecnico

Durante la scelta dell’illuminazione di un locale residenziale, viene innanzi tutto presa in considerazione la necessità di garantire al cliente la corretta illuminazione.

Dell’illuminazione di zone residenziali e abitazioni private facciamo il nostro cavallo di battaglia, avendo alle spalle centinaia di progetti e ambienti illuminati. Garantiamo dunque un’esperienza che non ha eguali sul territorio. Proprio nell’ambito dell’illuminazione residenziale si è concentrata l’esperienza decennale nell’attività di vendita e progettazione.

La scelta di un elemento corretto

In un mercato in continua evoluzione e con sempre nuove proposte, diventa fondamentale avere l’appoggio di chi resta sempre aggiornato e alla ricerca di nuovi prodotti e soluzioni. Tutto questo per offrire ai nostri clienti una grande quantità di idee per affrontare qualsiasi tipo di esigenza o problematica e non ultimo, il raggiungimento degli obiettivi di budget economico.

Valutazione dell’ambiente da illuminare

Il primo passo da fare per scegliere un elemento corretto è valutare e conoscere l’ambiente. In primo luogo per garantire il giusto quantitativo di luce a seconda delle esigenze.

In secondo luogo per poter designare un corpo illuminante che si immerga al meglio nel contesto d’arredo, e rispetti anche i parametri estetici preferiti dal cliente.

La tecnologia di illuminazione LED

L’avvento della tecnologia LED nel mercato ha contribuito a semplificare in parte il lavoro dei progettisti illuminotecnici.

Grazie all’illuminazione LED è possibile infatti assicurare un’ottima illuminazione, anche in ampi spazi, senza badare a problemi quali consumi o surriscaldamento dei dispositivi.

1
2
3
4

Le chiese in Italia e l’interesse di metterle in luce

Le chiese e le opere religiose che queste contengono sono alcuni dei più grandi patrimoni storici e culturali d’Italia. Per il Bel Paese non c’è più grande orgoglio di mettere questi in mostra, per questo una parte del campo d’illuminotecnica è ben dedicato all’illuminazione propria dei luoghi di culto.

Il progetto illuminotecnico dei luoghi di culto

Occorre fare una chiara distinzione tra l’illuminazione dell’edificio e l’illuminazione liturgica che vi si compie. Le esigenze della prima non coincidono con le esigenze della seconda

L’illuminazione dei luoghi di culto è un esempio di progettazione interessante, ma anche impegnativa. La chiesa rappresenta un luogo sacro nonché uno di valore architetturale, nella progettazione illuminotecnica bisogna considerare la dimensione liturgica, ma anche esaltare la sua valenza storica.

Attraverso l’uso della luce artificiale la chiesa deve essere da una parte funzionale, dall’altra rispettare e nel caso sottolineare le valenze simboliche degli spazi speciali come il presbiterio nel quale sono collocati l’altare ed il crocifisso. Alcune chiese di particolare valore usano impostazioni di luci diverse a seconda del loro uso, così fornendo una sottolineatura corretta alle opere scultoree ed affreschi durante usi di preghiera individuale e turismo senza disturbare in momenti di rito.

L’illuminazione LED

La luce LED ai tempi d’oggi è ovunque. Non solo è molto più efficiente dei suoi predecessori alogeni e fluorescenti, non emettono quasi alcuna luce ultravioletta o infrarossa che aiuta a preservare opere, mantenendo comunque un’alta resa cromatica (ovvero l’abilità di un punto luce di illuminare una superficie senza alterarne il colore). Una lampadina LED possiede inoltre un’aspettativa di vita molto superiore, riducendo il numero di volte cui è necessario ricambiarle.

La chiesa e la luce moderna

Nel rispetto dell’arte e per ridurre i costi di manutenzione, chiese nuove e antiche si sono impegnate a modernizzare i propri sistemi d’illuminazione e con questo hanno anche accolto l’opportunità di utilizzare la luce in motivi sempre più artistici, come l’illuminamento della facciata e anche le nude pareti esterne per migliorarne l’apparenza notturna, anche mettendo in pratica il significato allegorico della luce, che dona una nuova vita alla chiesa.

Illuminazione interna

Nella progettazione illuminotecnica di una chiesa di valore storico è essenziale preservare l’architettura, per questo spesso sono preferiti fari e proiettori montati sui convenienti cornicioni, i quali sono perfetti per nascondere la cablatura esposta così tenendo la foratura delle pareti ad un minimo. Dal cornicione è possibile indirizzare un faro ovunque si desideri (pavimento, pareti, arte o cupola) ed i punti luce sono abbastanza in alto che non c’è rischio di abbagliamento, in aggiunta sui fari possono essere montate lenti per ridurre l’angolo di illuminazione od ottenere una luce più diffusiva che rende la combinazione estremamente flessibile.

LED a luce calda

Chiese che hanno integrato la presenza di lampadari e candelabri possono avere anche questi convertiti ad illuminazione LED, con una luce più calda per simulare l’illuminazione a candela. Nonostante avendo una resa cromatica inferiore, alcune volte la luce calda è usata anche per l’illuminamento di opere per esaltarne i colori.

Realizzazioni

Ci soffermiamo a descrivere l’ultima realizzazione dell’illuminazione della Chiesa di Carvico (BG).

I sistemi di i-LED hanno già dimostrato la loro validità con l’illuminazione del duomo di Desenzano e della chiesa di Alfierelle. Nel nostro caso, il progetto associa le competenze del  progettista Ing. Regazzi Andrea e dei Servizi illuminotecnici del Tecnico Bertuletti Cristiano, con l’evoluta tecnologia dell’illuminazione digitale di LINEA LIGHT e la supervisione dell’agenzia GROOVE. Siamo molto felici di questa nuova opportunità, che ci permette di farci ulteriormente conoscere come fornitore di soluzioni di illuminazione su larga scala”.

Nella fattispecie si è usati la gamma di fari Navata con il particolare sistema di lenti che garantiscono la massima efficienza e la giusta quantità di luce per illuminare spazi, opere nel dettaglio o particolari architettonici.

La nuova illuminazione digitale della chiesa sarà fino a dieci volte più intensa rispetto all’impianto precedente, con un risparmio dell’90% di energia elettrica e l’80% di apparecchi in meno. L’illuminazione indiretta delle volte con luce bianca o calda farà risaltare in tutta la loro bellezza le tonalità dorate del soffitto e gli affreschi delle volte.

Contattaci per maggiori info

Contattaci per maggiori info

Contatti

035 400880
bertulettiluce@gmail.com
Via Broseta, 106, 24128, Bergamo
P.IVA 02063670166

I nostri servizi